Lo spazio delle arti | un'architettura urbana per i festival di Taormina

concorso di progettazione architettonica per studenti

pubblicato il:

Consegna entro il 19 aprile 2022

Dopo Lo spazio dei libri lanciato nel 2021, il Festival internazionale del libro di Taormina, in collaborazione con la rivista Abitare, torna a promuovere un nuovo concorso internazionale di progettazione architettonica aperto agli studenti di architettura e ingegneria, e delle Accademie di Belle Arti.

In partnership con la Fondazione Taormina Arte Sicilia, l'edizione di quest'anno vuol essere un tributo a tutte le arti, che parte dal cuore del Mediterraneo per coinvolgere le giovani generazioni del pianeta.

I partecipanti dovranno progettare un'architettura urbana per uno dei luoghi più simbolici e scenografici di Taormina: piazza IX Aprile, il belvedere che fa da ideale punto di congiunzione tra le acque dello Jonio, le vicine alture in cui prende forma la suggestiva cavea del Teatro Antico e il dominante paesaggio dell'Etna.

Obiettivo è la creazione di un'opera che da un lato esprima i valori e la dimensione internazionale dei due festival e, dall'altro, ribadisca il forte legame che nel corso dei secoli si è sviluppato tra la città siciliana e le forme di espressione del genio umano: un rapporto cresciuto attraverso gli scrittori che l'hanno amata, i pittori che se ne sono lasciati ispirare, i film che vi sono stati girati (tra cui L'avventura di Michelangelo Antonioni, quest'anno oggetto di celebrazioni speciali in memoria della sua grande protagonista, Monica Vitti).

L'installazione che sarà esposta per le giornate dei festival Taobuk (16 - 20 giugno 2022) e Taormina Film Fest (26 giugno - 2 luglio 2022), sarà realizzata a secco - in legno, metallo, tessuto - con il coinvolgimento dei progettisti vincitori, coordinati dal Comitato tecnico-esecutivo ed eseguiti con oneri a carico dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia che provvederà all'individuazione di un'apposita ditta previo esperimento delle procedure previste dal D.Lgs. 19 aprile 2016 n. 50 e ss.mm.ii.

Il costo massimo dell'opera è stimato in 16.500,00 € + Iva.

Le proposte quest'anno saranno valutate in base a quattro criteri: • Concept, sviluppo del tema e relazione con il luogo • Funzionalità e articolazione dello spazio • Realizzabilità tecnica e costruttiva • Fattibilità economica.

Chi può partecipare

Il concorso è riservato agli iscritti regolari delle Accademie di belle arti e dei Corsi di Laurea in Architettura e Ingegneria delle Università italiane e straniere. È ammessa la partecipazione al concorso a gruppi di lavoro.

L'iscrizione deve essere effettuata secondo le modalità indicate sul sito www.taobuk.it

Una volta completata l'iscrizione, i partecipanti ricevono una mail contente il materiale di base per la redazione della proposta progettuale.

Giuria

- Giovanni Francesco Tuzzolino architetto e presidente della Giuria
- Antonella Ferrara Presidente di Taobuk
- Sara Banti caporedattrice Abitare
- Mario Botta architetto
- Bernardo Campo Commissario straordinario Fondazione Taormina Arte Sicilia
- Cristina Cassar Scalia scrittrice
- Costanza DiQuattro scrittrice
- Dario Felice architetto
- Chiara Gatti critica e storica d'arte

I progetti selezionati saranno pubblicati sulla rivista Abitare e i vincitori saranno coinvolti nella realizzazione dell'opera e a intervenire alla tavola rotonda sul rapporto tra arte e architettura nel corso della dodicesima edizione del Festival Taobuk, dal 16 al 20 giugno.

Bando | + info
[taobuk.it/lo-spazio-delle-arti]

The Kiss - progetto vincitore dell'edizione 2021
dei francesi Antoine Geiger e August Hijlkema dell'ENSAPM di Parigi